Vuoi creare un incantevole e romantico vialetto coperto di rose nel tuo giardino? In questo articolo ti illustriamo come costruire un pergolato fiorito nel tuo spazio all’aperto combinando diversi archi per rampicanti. Puoi scegliere sia mezzi archi per rampicanti sia archi autoportanti in ferro battuto: in entrambi i casi, qui di seguito troverai i passaggi fondamentali per creare il tuo pergolato da favola.

Pergolato di archi per rampicanti in giardino con rose rampicanti in fiore
Passeggiare sotto le rose: un pergolato realizzato con archi per rampicanti diventa un meraviglioso elemento decorativo per il tuo giardino, ricco di fascino e romanticismo grazie ai suoi fiori. Fonte: stock.adobe.com, Snoopy walk

Scegliere l’arco per rampicanti e trovare la posizione perfetta

Grazie alla loro robustezza ed eleganza senza tempo, gli archi per rampicanti in ferro battuto si prestano straordinariamente per la realizzazione di un pergolato. La prima cosa da fare per creare il tuo vialetto fiorito è scegliere il modello giusto. Combinando più archi per rampicanti con lo stesso design, il tunnel di rose avrà un aspetto più uniforme. Ma nulla vieta di scegliere archi con design diversi: basterà assicurarsi che abbiano la stessa altezza e larghezza, poiché andranno posizionati uno dietro l’altro. Inoltre, questo accorgimento permetterà alle piante rampicanti di svilupparsi in modo omogeneo.

Come prossima fase, consigliamo di scegliere un luogo in cui il pergolato possa diventare il punto focale, ad esempio all’ingresso del giardino, come “tettoia” per un vialetto o per creare una transizione tra due aree all’aperto. Una delle nostre idee preferite è usare gli archi per allestire un passaggio ricoperto di fiori che conduca a un gazebo. Alla fine del tunnel, un’oasi di benessere si apre all’ombra di un gazebo rotondo, un gazebo quadrato o una pergola in ferro battuto. Il tunnel di rose così ottenuto non solo sarà un elemento decorativo incantevole e strategico per la progettazione del giardino, ma inviterà anche a fare romantiche passeggiate fino al tuo angolo verde del cuore.

Buono a sapersi: leggi anche la nostra guida su come adattare al meglio un gazebo allo stile del tuo giardino.

Pergolato realizzato addossando tre archi per rampicanti ELEO al muro di casa
Perfetti per il tuo pergolato fino alla porta di casa: mezzi archi per rampicanti come il nostro modello Sorrento.

Preparare il giardino e montare gli archi per rampicanti

Quando avrai scelto il modello di arco per rampicanti e la posizione, potrai iniziare a preparare il terreno: rimuovi foglie, sassi e altri intralci evidenti, ed eventualmente anche il manto erboso, in modo da ottenere un suolo omogeneo. Segui le istruzioni di montaggio per installare gli archi per rampicanti in condizioni di sicurezza. Accertati che siano ancorati saldamente, soprattutto se hai optato per mezzi archi per rampicanti da fissare al muro. È importante che il fissaggio sia sicuro per ovviare ogni danno causato da vento, temporali o pioggia forte, ma anche perché le piante rampicanti dispongano di un sostegno adeguato.

Gazebo Milano con verniciatura a polvere e rose rampicanti
Le rose rampicanti sono un’ottima scelta non solo per decorare gli archi, ma anche per ricoprire un gazebo da giardino. Nell’immagine: il gazebo per rose Milano, con verniciatura a polvere

Scegliere le piante rampicanti ideali

Le piante rampicanti sono il segreto di un pergolato ben riuscito. Rose, clematidi, gelsomino e caprifoglio sono opzioni eccellenti per la bellezza e deliziosa fragranza dei loro fiori. Anche la vite americana può essere una buona scelta se vuoi che il tuo pergolato si ricopra in poco tempo, oppure la cosiddetta “campanella”, o ipomea, con i suoi fiori vivaci. In ogni caso, è bene scegliere piante adatte al clima locale e alla quantità di luce solare che riceverebbero. In qualunque caso, la pianta rampicante trasformerà il tuo pergolato da giardino in uno spettacolo di foglie, fiori e colori da lasciare a bocca aperta.

Far crescere le piante sugli archi per rampicanti

Dopo aver selezionato con cura le piante per il tuo pergolato, è il momento di piantarle. Per creare un vero e proprio tunnel di rose, pianta le barbatelle o le giovani piante proprio ai piedi dell’arco facendo in modo che le radici siano rivolte verso il sostegno su cui dovranno arrampicarsi. Usa fascette morbide o spago di iuta per guidare gli steli delle piante lungo la struttura e continua a regolarne la posizione man mano che crescono. Con il tempo si formerà un passaggio ombreggiato che creerà un’atmosfera pittoresca e romantica nel tuo giardino.

Prendersi cura delle piante rampicanti

Prendersi cura delle piante è essenziale per mantenere fiorito il pergolato. Ricordati di annaffiare e potare regolarmente le piante rampicanti per favorirne la crescita e di rimuovere eventuali parti secche o malate. Poi, concimale secondo necessità. Per favorire la crescita di fiori nuovi, puoi rimuovere quelli appassiti.

Completare il vialetto di rose con dettagli e ornamenti

Per finire, aggiungi al tunnel di rose qualche ornamento, come ad esempio lucine decorative, lanterne o, in base alle dimensioni del passaggio, delle panchine. Questi accessori esalteranno l’atmosfera romantica e accogliente del tuo tunnel fiorito. Se necessario, puoi anche fissare altri tralicci per rampicanti per dare più sostegno alle piante, ad esempio aggiungendoli al gazebo alla fine del passaggio: daranno al tuo giardino un tocco di eleganza in più.

In sintesi: pergolato con archi per rampicanti in giardino

Con un pergolato fiorito realizzato con archi per rampicanti, il tuo giardino diventerà in men che non si dica un luogo pittoresco e romantico. Seguendo i nostri consigli otterrai un meraviglioso pergolato che non solo darà un tocco in più al tuo spazio all’aperto, ma diventerà anche un angolo accogliente dove rilassarsi. Insomma, che tu scelga mezzi archi per rampicanti o archi autoportanti in ferro battuto, vedrai il tuo giardino tramutarsi in una vera e propria oasi di benessere.

Archi di rose per il vostro giardino